Pubblicità

Inizia il Carnevale. La prima sfilata dei carri allegorici a Putignano

La 1^ Sfilata del Carnevale di Putignano 2017 si terrà Domenica 12 Febbraio 2017 alle ore 15.30. Il Carnevale di Putignano

è emblema dell’arte della cartapesta che, da decine di anni, si concretizza nella realizzazione di magnifici carri allegorici, maschere di carattere e gruppi mascherati, protagonisti della colorata carovana dei corsi mascherati. Il primo carro allegorico pare risalga ai primi del Novecento, anni in cui venivano realizzati piccoli carretti con pupazzi di paglia e stracci. Il trionfo della cartapesta si raggiunge negli anni ’50, con l’introduzione di innumerevoli tecniche lavorative: al telaio di filo di ferro ricoperto di carta di giornale, si affianca la lavorazione dell’argilla, reperibile in loco a basso costo, facilmente smontabile e perfetta per la creazione di nuovi supporti. Contrariamente a quanto avveniva in passato, quando la lavorazione dell’argilla veniva effettuata senza il supporto del ferro, i telai di oggi permettono di realizzare qualsiasi modello col minor spreco di argilla e senza limiti di dimensione. I carri allegorici, autentiche opere d’arte realizzate con assoluta maestria dai maestri cartapestai, prendono vita nelle fucine dei Capannoni, storici ed affascinanti laboratori che per mesi cullano i carri, accompagnandoli dal momento dell’ideazione a quello della realizzazione. Alla creatività e alla passione delle giovani leve della cartapesta putignanese, sono invece affidate le maschere di carattere.

Vieni a suonare e ballare alla Festa della Musica Popolare

Per il dodicesimo anno consecutivo l’inverno maruggese si riscalda al suono della musica

popolare, si rinnova l’appuntamento presso la Masseria Carroni a Maruggio (Ta) per la tradizionale Festa di Musica Popolare che vanta la partecipazione di amici ed artisti da tutto il sud Italia.
L’appuntamento è per sabato 18 febbraio 2017 a partire dalle ore 21, ti aspettiamo e seguici su: www.facebook.com/FestadiMusicaPopolare

Come arrivare alla Masseria Carroni: https://goo.gl/maps/OUuqY

Piccola Orchestra Avion Travel in concerto ad Ostuni

Quarto appuntamento con la stagione musicale organizzata dal Comune di Ostuni, assessorato

al Turismo e allo Spettacolo, ospiti sul palco del Teatro Roma, la Piccola Orchestra Avion Travel. Appuntamento il 23 febbraio 2017 alle ore 21.00.
Dopo un esordio rock che li porta a vincere la sezione dedicata al Festival di Sanremo 1987, il gruppo pubblica nel 1990 l’album Bellosguardo che segna la loro svolta artistica verso una nuova forma musicale che sarà poi specifica del gruppo. Il gruppo collabora con Lilli Greco (già collaboratore artistico di Paolo Conte, Francesco De Gregori, Antonello Venditti e Gianni Morandi) che li porta a confrontarsi con altre forme artistiche come il cinema e il teatro (un fratello del cantante del gruppo Peppe Servillo, Toni, è regista ed attore).
Nel 1993 si concretizza un accordo con Caterina Caselli e con la casa discografica Sugar e nasce l’album Opplà che con l’album Finalmente fiori (1995) conclude un trittico musicale di tutto rispetto. Nel 1995 portano in seguito in teatro un’opera musicale in un atto, La guerra vista dalla luna, con Fabrizio Bentivoglio, rappresentato per la prima volta al Teatro Parioli di Roma il 15 maggio 1995, a cui segue un tour in Italia e all’estero (Francia, Portogallo, Lussemburgo, Germania)che continuerà fino al dicembre 1996.
Ad ottobre dello stesso anno esce il film di Renato De Maria Hotel paura, la cui colonna sonora è realizzata dalla Piccola Orchestra Avion Travel. L’attività concertistica degli Avion Travel dà infine origine all’attesissimo primo album live, Vivo di canzoni. Nell’estate del 1997, sono in tour in Italia e all’estero, in Francia, Portogallo, Lussemburgo, Germania, dove la band di Caserta ha ormai numerosi estimatori.
Nel 1998 gli Avion Travel partecipano alla 48ª edizione del Festival di Sanremo nella sezione “Big” con la canzone Dormi e sogna che fa vincere loro il Premio della critica e della giuria di qualità (presieduta dal compositore inglese Michael Nyman) come migliore musica e migliore arrangiamento. Lo stesso Nyman espresse poi grande ammirazione per il gruppo sulle colonne del Financial Times.
Sempre nel 1998 Peppe Servillo e Peppe Vessicchio compongono per Andrea Bocelli il brano Sogno, che ebbe tanto successo in Italia e all’estero. Nel gennaio del 1999 registrano l’album Cirano firmato dal produttore Arto Lindsay, uno dei padri della no wave newyorkese di Sonic Youth e Lydia Lunch, musicista eterodosso, militante negli anni Ottanta in tante formazioni rock-jazz e con all’attivo già storiche collaborazioni con David Byrne, Ryuichi Sakamoto, Caetano Veloso e Marisa Monte. Un personaggio intellettualmente conflittuale, che ha coinvolto gli Avion Travel in un gioco nuovo: quello di coniugare l’armonia e il bel canto di Peppe Servillo con le chitarre elettriche e le tastiere trattate alla sua maniera.
È grazie a questo lavoro che, dopo la tournée nei principali teatri e piazze italiane, La Piccola Orchestra Avion Travel sbarca in Europa e cominciano una tournée nei teatri in Germania, Austria, Svizzera, Belgio, Paesi Bassi e Spagna. Inoltre gli Avion Travel lavorano, con Fabrizio Bentivoglio (nella sua prima regia), a Tipota, un cortometraggio di trenta minuti. La sceneggiatura è scritta a quattro mani da Peppe Servillo che compare come attore insieme a Domenico Ciaramella e Fausto Mesolella, batterista e chitarrista del gruppo.
ingresso a pagamento
€. 25,00 1^settore,€. 20,00 2^settore, €. 18,00 2^settore rid., €. 15,00 3^settore
Info e biglietti presso:
Cinema Teatro Roma 0831/338065
Infopoint Borgostuni 0831/1798833
Discomania Mix 0831/342542

Sergio Cammariere in concerto a Taranto

La voce e il mood di Sergio Cammariere ammaliano, rapiscono. Ed è sempre

particolarmente affascinante farsi sedurre dalle storie di questo cantautore schivo, timido ma straordinariamente ispirato.
Musicista, compositore e interprete di rara intensità espressiva, Cammariere ha nell’anima l’eco delle note dei maestri del jazz, il tocco dei grandi pianisti del passato e la profondità e il romanticismo dei più raffinati cantautori italiani.
Nell’anima ha l’eco delle note dei maestri del jazz, l’impronta dei grandi pianisti del passato e la profondità e il romanticismo dei più raffinati cantautori italiani, anche se continua a dire che Paoli, Tenco ed Endrigo rimangono inarrivabili.
L’artista calabrese, infatti, continua a vedere ancora lontani i suoi miti, celebrati qualche anno fa con l’autoironica canzone «Cantautore piccolino», nella quale – per l’appunto – si confrontava in rima a «Paoli Gino», nome di punta della tanto amata scuola genovese.
Ma ormai Cammariere è a tutti gli effetti tra i più raffinati rappresentati della canzone italiana d’autore. La notorietà la deve alla partecipazione al Festival di Sanremo nel 2003 con “Tutto quello che un uomo”, con cui Cammariere ottiene il terzo posto oltre al Premio della Critica, il Premio per la Migliore Composizione Musicale e due Dischi di Platino.
Un’affermazione che, in quel momento, permette all’artista di rilanciare l’album del debutto di un anno prima, “Dalla pace dal mare lontano”, un condensato di poesia che aveva segnato l’inizio della collaborazione con Roberto Kunstler per i testi e la partecipazione di Pasquale Panella per un omaggio a Charles Trènet (“Il mare”).

Giovedì 23 febbraio dalle ore 20:30 Teatro ORFEO Taranto via Pitagora ,90, 74100 Taranto

biglietti
Platea e Prima galleria € 45,00
Seconda Galleria € 35,00
Terza Galleria € 25,00

infoeprevendite
Amici della Musica Arcangelo Speranza Taranto
Via Toscana 22/a – tel. 099 7303972

L’amicizia sincera tra due uomini “Angelicamente Anarchici” raccontata a teatro da Riondino

Michele Riondino dà voce a Don Gallo (Don Andrea Gallo) e racconta

il suo quinto Vangelo: quello secondo Fabrizio De André. “I miei Vangeli sono 5: Matteo, Marco, Luca, Giovanni e Fabrizio. E’ la mia Buona Novella laica. Scandalizza i benpensati ma è l’eco delle parole dell’uomo di Nazareth che, ne sono certo, affascinò il mio amico Fabrizio”, diceva don Gallo.
Riondino cura la regia e recita in uno spettacolo che unisce profondamente il poeta e il sacerdote anarchico nel loro desiderio di giustizia, nella concezione della vita come cammino e incontro, prescindendo da qualsiasi pregiudizio.

In esclusiva per la Puglia Sabato 21 gennaio, ore 21:00, Teatro Palazzo, Bari.
I biglietti sono in vendita online qui ►http://bit.ly/RiondinoBiglietti o presso il botteghino del teatro in Corso Sonnino 142D, aperto dal martedi al sabato dalle 17 alle 21.
Per info e prenotazioni | 0809753364 – 3661916284

Un concerto imperdibile ad Ostuni con la musica di James Senese

foto:www.puglia.com

Nel terzo appuntamento con la stagione musicale organizzata dal Comune di Ostuni, assessorato

al Turismo e Cultura, ospite James Senese e i Napoli Centrale. Appuntamento il 20 gennaio 2017, alle ore 21.00 presso il Cinema Teatro Roma. Dall’1 Settembre 2016 il batterista Agostino Marangolo è entrato a far parte della band guidata dal sassofonista napoletano.
La formazione attuale vede James Senese alla voce e sax, Ernesto Vitolo Official alle tastiere, Gigi De Rienzo al basso e Agostino Marangolo alla batteria. Questa è anche la band che ha registrato “Nero a metà” di Pino Daniele, forse il disco più famoso dello scomparso artista napoletano.
JAMES SENESE è un artista che non ha bisogno di essere presentato. La sua musica, la sua storia personale, lo fanno per lui. In quasi cinquant’anni di musica, ha attraversato trasversalmente la canzone leggera italiana, il funk-jazz, il grande cantautorato. E’ una leggenda vivente, colui il quale ha dato uno dei primi ingaggi all’indimenticabile Pino Daniele, con cui collaborerà ed avrà amicizia vera sino al suo ultimo giorno.

O’ SANGHE è un nuovo orizzonte su cui si volge lo sguardo del sassofonista partenopeo, mai fermo due volte nello stesso posto. All’interno del disco tutti i riferimenti artistici che hanno fatto grande la sua musica, con una rinnovata carica espressiva. Funk, blues, venature jazz, e tanto mediterraneo, tanta Napoli nelle melodie, nelle storie raccontate; vita, lavoro, lotte quotidiane per la sopravvivenza, amore, fede. In “O sanghe” c’è groove da vendere, come solo James sa. A settant’anni compiuti, JAMES SENESE si conferma come un artista senza tempo, con una riconoscibilità immediata ed un cuore intatto, che parla agli ultimi.

ingresso a pagamento
€. 25,00 1^settore,€. 20,00 2^settore, €. 18,00 2^settore rid., €. 15,00 3^settore
Info e biglietti presso:
Cinema Teatro Roma 0831/338065
Infopoint Borgostuni 0831/1798833
Discomania Mix 0831/342542

Le colonne sonore della nostra vita a teatro a Taranto

Sabato 14 alle ore 21 all’Auditorium Tarentum, torna l’appuntamento

con la rassegna “Metti una sera al mese”  Archiviate le feste natalizie, ritorna la rassegna teatrale “Metti una sera al mese”. Sabato 14 gennaio alle 21 sul palco dell’auditorium Tarentum “SMILE  Original Soundtrack. THEATER EDITION”. Stefano Zizzi & Frankie D.M proporranno le migliori colonne sonore di film, le sigle dei programmi televisivi, telefilm e cartoni animati… “Il titolo è un imperativo a sorridere sempre e sicuramente guardandolo ci farà sorridere. È uno spettacolo che ricorda le colonne sonore dei film, cartoni animati, telefilm e programmi televisivi che abbiamo amato tanto. Un salto negli anni ottanta, con uno sguardo indietro e in avanti – racconta Stefano Zizzi, direttore artistico della rassegna e protagonista dello spettacolo -. Saremo sul palco io e Frankie D.M. un deejay che per l’occasione sarà un V-J perché mixerà non solo le canzoni sonore, ma anche i video. Un grande baule di ricordi. Una serata spensierata che raccoglie tutta la famiglia e non mancheranno le sorprese”. Programmazione a cura di Frankie D.M. e telecomando in mano a Stefano Zizzi. “Smile Original Soundtrack”: mai due spettacoli uguali! Sipario ore 21. Posto unico numerato € 10,00 – Biglietto Bimbo (fino a 10 anni) € 6,00. Prevendite presso Royal bar, v.le Virgilio – Taranto (con il biglietto in prevendita, noi ti offriamo il caffè). Media partner: www.tarantoeventi.it  e Radio Rebel. Ufficio stampa: Sara Trovato 347.9364505 – stsaratrovato@gmail.com

 

 

Scopri il mitico mondo del vintage

Sabato 11 e Domenica 12 Febbraio 2017 Spazio – Shopping & Tempo libero – sito a Lecce

in Via Vittorio Bachelet, ospiterà la 3a Mostra Mercato del Vintage.
Durante le due giornate sarà possibile comprare, scambiare e vendere abbigliamento, gadget, accessori moda, complementi d’arredo, vinili, retrogames, libri, fumetti e tutto ciò che appartiene al mitico mondo del vintage.
INGRESSO GRATUITO
Sabato 11 Febbraio 15.00 – 21.00
Domenica 12 Febbraio 09.00 – 21.00
Domenica ore 17:30 Vinyl DjSet
Info: salentostreetmarket@gmail.com | Salento Street Market
Spazio Lecce è in via Bachelet 23 a Lecce, a soli 5 minuti dal centro della città e nei pressi di due uscite della tangenziale est di Lecce (uscita Stadio e uscita Mercato ortofrutticolo).
Servito da piste ciclabili e linee di autobus urbano oltre ad essere nelle prossimità del capolinea delle Ferrovie del Sud Est.

Il Presepe Vivente a Latiano

Ultimo appuntamento con il Presepe Vivente in Piazza. L’Associazione Pro Loco

della Città di Latiano, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, promuove la VI edizione del Presepe Vivente in Piazza, Venerdì 6 Gennaio 2017 a partire dalle ore 18.00 in Piazza Umberto I. Questo contesto sarà occasione per deliziarsi con pietanze tipiche, lasciandosi trasportare dal ritmo avvolgente della musica popolare e natalizia.
Per maggiori info:
Pro Loco Latiano: 0831/721096 prolocolatiano@libero.it
Iat Latiano: 0831/727871 iatcittadilatiano@libero.it

Sapor di Storia: una cena esclusiva in un meraviglioso palazzo storico

Venerdì 20 Gennaio 2017 a partire dalle ore 20,30 presso l’elegante Sala degli Specchi

a Palazzo di Città a Taranto, in Piazza Municipio 6, l’Associazione Ei.Em.Eventi, presenta il quinto appuntamento del progetto “Sapor di Storia”. Immaginate…Una sera a cena, in via del tutto esclusiva in uno dei meravigliosi palazzi storici del borgo di Taranto, in uno di quei palazzi di cui avete provato ad immaginare e conoscere la storia e la vita all’interno delle sue mura. Immaginate ancora. La magia di rivivere il passato e sentirsi parte delle tradizioni che raccontano delle nostre origini e della nostra cultura attraverso i luoghi, le storie e la voce di chi ha fatto dell’amore per Taranto una missione di vita. Storia cultura e tradizioni si intrecciano per dar vita ad un’esperienza unica dai tratti surreali, che vi accompagnerà in viaggio a ritroso tra curiosità, narrazioni e meravigliosi scorci di vita passata. Programma della serata:

#Aperitivo di benvenuto con degustazione di prodotti tipici pugliesi offerti da #spinasaporidipuglia e #inMasseria 

#narrazione storica sulle vicende del Palazzo di Città e della Taranto della seconda metà del 1800 ad opera di Carmine di Gregorio dell’Associazione Nobilissima Taranto

#Cena a cura dello Chef Michele Rotondo del Ristorante Masseria Petrino, con l’utilizzo dei prodotti offerti da #carnibianche, 

#Esibizione di Lorena Zaccaria & Simone Spada in duo dell’ Orchestra Taras

Sapor di Storia…momenti di piacevole riscoperta. Start ore 20,30

Si ringrazia San Marzano Wines main sponsor dell’evento , e ancora: Dott. Andrea Pastore TTS Taranto BCC San Marzano #claudiogulligroupascensori Officine Grafiche Print & Office srl Istituto Professionale Mauro Perrone Dinner Ristorante Braceria Pizzeria 

Info e prevendita: antonellamasella@yahoo.it Ufficio Stampa: Antonella Masella Cell: 3492219407