Pubblicità

“TARANTO A META’ DEL GUADO…” sul Grande Schermo del Cinema Bellarmino

Continua lo straordinario viaggio cinematografico di “Girati a Taranto” sul grande schermo del Cinema Bellarmino di Taranto.
La rassegna, ideata dall’Associazione Terra e realizzata in collaborazione con Programma Sviluppo, Progetto Taras, Andriani Boutiques e Fondazione Oro 6, racconta in dieci serate la città di Taranto dagli anni Quaranta ad oggi attraverso la prospettiva offerta da altrettanti titoli della cinematografia italiana.
La sesta serata , strutturata come sempre nella proiezione di un “corto” che precede la proiezione del film, ci proietta negli anni 90’, mostrandoci una città dalla struggente bellezza e dagli straordinari contrasti sociali tutt’ ora presenti nella nostra complessa comunità.

Ecco,allora, la “Taranto a metà del guado” protagonista del prossimo appuntamento di “Girati a Taranto” con il corto “Alle corde” (2013) di Andrea Simonetti e con il film “Le Acrobate” (1997) di Silvio Soldini.

ALLE CORDE
“Alle corde” del giovane regista tarantino Andrea Simonetti , è stato selezionato al RIFF -Rome Independent Film Festival 2014 e al festival “Visioni Italiane – sezione Visioni ambientali”, ha vinto il premio della sezione short all’Asti Film Festival ed è stato premiato al festival del “Cinema invisibile” di Lecce.
Il film racconta la storia di un giovane pugile talentuoso Cosimo, di 30 anni, che vive a Taranto con il padre Giuseppe, un ex pescatore di 70 anni con il vizio del gioco, che, indebitato fino al collo, ha perso anche il suo peschereccio a causa di frequentazioni di bische poco raccomandabili. I due vivono insieme in una vecchia casa nel cuore del quartiere Tamburi.
Cosimo lavora all’ILVA di Taranto per mantenere se stesso e il padre e vuole arrivare fra i professionisti per riprendersi la sua vita e ricomprare il peschereccio al padre Giuseppe in modo da restituirli la libertà.

LE ACROBATE
Le acrobate è un capolavoro del 1997 diretto da Silvio Soldini, che annovera tra i protagonisti del film attori del calibro di Valeria Golino e Fabrizio Bentivoglio.
Il film è girato quasi interamente nella città di Taranto. In particolare si riconoscono: il Mar Piccolo, il quartiere Bestat con la Concattedrale, la Salinella e le vie del centro.
Il titolo del film è ispirato a “Le Acrobate”, tre statuine di terracotta della Magna Grecia esposte al Museo archeologico nazionale di Taranto.
Da notare che nel cast è inserita Teresa Saponangelo, attrice nata proprio a Taranto, insieme ad altri attori pugliesi come Leo Pantaleo e Manrico Gammarota.
Il film ha ottenuto una lunga serie di riconoscimenti tra i quali ricordiamo :

1998 – David di Donatello
• Nomination Migliore attrice protagonista a Valeria Golino
• Nomination Migliore fotografia a Luca Bigazzi

1998 – Nastro d’argento
• Nomination Regista del miglior film a Silvio Soldini

1997 – Grolla d’oro
• Miglior attrice a Valeria Golino

1997 – Festival di Locarno
Nomination Pardo d’Oro a Silvio Soldini

Il film racconta la storia di Elena che vive a Treviso dove lavora come chimica in una ditta di cosmetici. Una sera, tornando a casa dal lavoro, conosce Anita, un’anziana donna di origini slave. Elena si offre di prendersi cura di lei, affascinata dalla sua forte personalità. Dopo la morte della donna, cercando di riordinare la casa, Elena trova delle cartoline inviate da Taranto e, pensando che il mittente sia un parente di Anita, decide di rintracciarlo. A Taranto conoscerà Maria, un’amica di Anita, e la sua figlioletta Teresa, affascinata dal Nord. Maria ed Elena si ritroveranno così amiche, acrobate sul filo del destino, condividendo insieme la necessità di dare un senso più profondo alle loro vite.

_________________________________________________________

Come di consueto spetterà a Davide Di Giorgio, critico cinematografico, il compito di introdurre la serata, inquadrando storicamente e tecnicamente le pellicole, affiancato nell’ occasione da Andrea Simonetti,(regista “Alle Corde”) e da Massimo Causo (critico cinematografico, festival programmer e docente del corso di Critica e giornalismo cinematografico per la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi)

Infoline: 3932204680 – 3331232629
Email: info@associazioneterra.org

Le proiezioni avranno inizio alle ore 21.15, con biglietti acquistabili al botteghino al costo di 4 euro.

Cartoon Party, Sabato 18 febbraio, al Villanova, a Pulsano

Sabato 18 febbraio, al Villanova: Cartoon Party con Cartoonbusters in concerto + Double Zone Dj Set.
I Cartoonbusters la band degli acchiappacartoni!!!
Una produzione con una preparazione unica nel suo genere, composta da musicisti con una pluriennale esperienza con tour in tutto il territorio nazionale ed uno spettacolo travolgente e ricco di effetti speciali.
Dopo un attento ed incredibile lavoro di ricerca e ricostruzione sonora con uno studio minuzioso degli arrangiamenti originali mai fatto finora, è in tour la più soprannaturale delle cartoon band!!! Uno spettacolo ricco di luci e di effetti speciali che vi intrappolerà in un viaggio fra le migliori sigle dei cartoni che hanno accompagnato la vostra adolescenza!!! Tutte ESATTAMENTE come le ricordate!!!
Un viaggio nella memoria con un travolgente spettacolo che immergerà il pubblico tra le più famose canzoni dei cartoni animati degli anni ‘70 ’80 ’90 in versioni originali e uno show sincronizzato fra led wall, luci, lanciafiamme e laser, tutto eseguito da incredibili polistrumentisti con costumi a tema che immergeranno il pubblico in un mondo fantastico fatto di quasi due ore travolgenti di musica da vedere e cantare insieme.
Al termine del concerto, Double Zone Dj Set.
In zona tenda,  si alterneranno i dj Ciro Merode, Sabrina Morea, Lello Santoro e David Straus. Una discoteca alternativa, in cui i decenni più importanti del rock, del pop e della dance si susseguono in una inarrestabile cavalcata sonora tra i classici del passato fino alle più moderne hit.
In zona taverna: dj set con Simone Smiraglia e Paolo Conte. Il genere proposto è il soulful.
Entrambe le zone sono al chiuso e riscaldate!
Start ore 23.00 – ticket 5 € / Ingresso gratuito per chi cena entro le 22.00.
Prenotazioni zona ristorazione: 3406592744.
Infoline: 3384273389.

Volley Club Grottaglie: “Domenica 19 febbraio pronti ad affrontare il momento decisivo della stagione”

“Domenica inizia un nuovo campionato, le prossime otto partite saranno fondamentali, non abbiamo più scusanti, dobbiamo lottare set su set, non concedere alcun pallone facile ai nostri avversari per centrare il nostro obbiettivo, la salvezza diretta”. Con queste parole il Presidente dell’A.S.D. Volley Club Grottaglie, Giuseppe Quaranta, carica l’ambiente Grottagliese in vista dei prossimi impegni in campionato.

Dopo aver archiviato due sconfitte contro le corazzate Taranto e Tricase, saldamente in testa alla classifica, i ragazzi di coach Danese sono pronti per affrontare un ciclo di partite fondamentali per evitare i play-out. Si comincia Domenica 19 Febbraio con la trasferta di Squinzano, campo molto ostico, contro una squadra vogliosa di fare punti e arrabbiata.

Sempre il presidente Quaranta ha analizzato il momento dei suoi: “La squadra sta bene, le ultime due sconfitte, pronosticabili, sono comunque arrivate dopo set molto combattuti, dove abbiamo mostrato il giusto spirito e il giusto impegno. Resta il rammarico per non essere riusciti a portare a casa nemmeno un set malgrado due buone partite, ma non sono queste le compagini contro le quali si devono fare i punti. Domenica a Squinzano però abbiamo l’obbligo di fare risultato. Dobbiamo continuare a spingere sull’acceleratore per arrivare ai risultati.”

Buone notizie per Coach Danese, Liuzzi ha smaltito il problema al ginocchio che lo infastidiva e sarà al 100% per i prossimi impegni.

Dopo 37 anni Grottaglie torna in finale nel campionato regionale di tennis.

foto Rocco Viola

Saranno il Circolo Tennis San Francesco De Geronimo di Grottaglie e il Tennis Club Trani a contendersi il titolo del Campionato Invernale a squadre di 4^ Categoria 2016-2017. Epilogo probabilmente non preventivato alla vigilia, ma certificato da un cammino immacolato dei due team. Nelle semifinali di domenica scorsa, il TC Trani ha vinto il derby con il CT Trani, mentre il Circolo Tennis San Francesco De Geronimo ha avuto la meglio sul CT Fasano.

La squadra capitanata dal Maestro Ivan De Nitto, riporta così la città di Grottaglie in una finale regionale dopo ben 37 anni. «Nel tennis – dice De Nitto – non ci sono pronostici e risultati acquisiti alla vigilia. Per questo prendiamo per buono quanto fatto finora dai ragazzi e cercheremo di tradurlo in energia per il doppio ultimo appuntamento. L’esito finale, a prescindere dal risultato, nulla toglie o aggiunge al cammino fin qui evidenziato ha messo in mostra un percorso fatto di qualità, passione e bel gioco. Coronare questo traguardo sarebbe il giusto merito per tutti».

Per domenica prossima, 19 febbraio, inizio ore 10 al Circolo Tennis San Francesco De Geronimo di Grottaglie è atteso un gran numero di tifosi e appassionati per celebrare la finale che vede un team ionico in lizza per il trofeo. «Questo risultato – commenta il presidente del Circolo Tennis San Francesco De Geronimo, Francesco Capriglia – non è figlio del caso, ma di un’attenta programmazione che ha portato il nostro circolo, in appena due anni di vita ai vertici della scala provinciale, insieme a realtà già presenti da tempo. Risultato raggiunto grazie ad una accorta politica di valorizzazione dell’area tecnica ed agonistica, nella quale eccelle una brillante scuola SAT, grazie al lavoro del Maestro De Nitto e di un team di validi collaboratori».

Questo il calendario delle due finali. Domenica 19 febbraio ore 10 a Grottaglie, il Circolo Tennis San Francesco De Geronimo (Carmelo Malvaso, Costantino Capogna, Francesco Scaglioso, Francesco Capriglia e Antonio Capogna, guidati da coach Ivan Denitto e dal direttore sportivo Alexander Capone) sfida il TC Trani (Gianfranco Antonino, Michele Stellatelli, Giuseppe De Vincenzo, Domenico Casamassima). Si replica una settimana dopo (il 26) a Trani.

Didascalia Foto: La formazione del Circolo Tennis San Francesco De Geronimo Grottaglie. Da sinistra Alexander Capone (direttore sportivo), il Maestro Ivan De Nitto (coach), Carmelo Malvaso, Francesco Capriglia e Costantino Capogna.

 

A Taranto caccia al biglietto per gli Avion Travel. Concerto 20 febbraio

La XXV stagione “Eventi musicali” dell’Istituzione Concertistica Orchestrale “Magna Grecia” ospita al Teatro Orfeo di Taranto il concerto del “Avion Travel Retour”, uno degli appuntamenti più attesi dell’anno.

Da settimane è già caccia all’ultimo biglietto per questo imperdibile concerto, sono ancora disponibili solo pochissimi posti, con il Teatro Orfeo che si avvia a registrare l’ennesimo “sold out” della stagione dell’ICO “Magna Grecia”.

A quasi 10 anni dall’ultima tournée insieme, in questo “Retour Avion Travel” si riunisce la formazione storica casertana (Peppe Servillo, Fausto Mesolella, Mario Tronco, Mimì Ciaramella, Ferruccio Spinetti, Peppe D’Argenzio) che l’ha fatta conoscere ed amare dal grande pubblico.

Al Teatro Orfeo gli Avion Travel proporranno un concerto che includerà i brani più celebri, quelli con cui negli anni hanno saputo incantare le platee di tutta Italia, anche se le sorprese non mancheranno…

Per la gioia dei tanti fan di questo storico gruppo, infatti, nel concerto saranno eseguiti successi evergreen come “L’amante improvviso”, “Primo amore”, “Il giocatore”, “Dalle stazioni al mare”, “Aria di te”, “La cena difficile”, “Intermezzo”, “Tigri” o “Dormi e sogna”, e tanti altri brani ancora, canzoni dalle atmosfere eleganti e rarefatte che hanno creato nel tempo l’inconfondibile e unico “stile Avion Travel”.

«Retour – raccontano gli stessi Avion Travel – è un piccolo ritorno condotto senza enfasi e celebrazioni, è la verifica di un’idea di canzoni che ambiscono a durare, non perché hanno scalato le classifiche, ma perché serbano in sé il desiderio e la presunzione di essere sempre attuali, smuovere il cuore e il pensiero, provocare un’assemblea di sensazioni e senso, che si ritrovano dopo dieci anni, a cominciare da noi sei…!»

“Avion Travel Retou”, concerto della stagione XXV “Eventi musicali” 2016-2017 dell’ICO “Magna Grecia”, si terrà lunedì 20 febbraio (ingresso ore 20.30 – start ore 21.00), al Teatro Orfeo di Taranto, un evento reso possibile da Fondazione Oro 6 per il sociale.

Biglietti: poltronissima € 40, Platea centrale e I Galleria € 30 e II e III Galleria € 20; informazioni e prevendita: Orchestra ICO Magna Grecia, via Tirrenia n.4 Taranto (099.7304422) e via Giovinazzi n.28 (cell. 345.8004520) o Basile Strumenti Musicali, via Matteotti n.14 Taranto (099 4526853),www.orchestramagnagrecia.it.

Il partner culturale e sociale dell’Orchestra della Magna Grecia è Ubi Banca Carime che conferma il suo sostegno convinto per corroborare sul territorio la funzione di una economia integrata al fine di garantire responsabilmente un’alta qualità della vita; l’orchestra è sostenuta da Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e Turismo, Comune di Taranto, Regione Puglia, e Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia.

 

Essere pronti per il mondo del lavoro: a Grottaglie un seminario formativo per i giovani

“Opportunità agevolative per i giovani: metodi e strumenti” E’ il titolo del seminario formativo che l’Istituto Don Milani – Pertini di Grottaglie organizza per gli alunni delle classi quinte presso la sala multimediale.

Sabato 18 Febbraio, ore 11.00,  l’Istituto Don Milani – Pertini di Grottaglie organizza, nell’ambito del modulo interdisciplinare 2016-2017 sul mondo del lavoro, il seminario formativo dal titolo “Opportunità agevolative per i giovani: metodi e strumenti.” L’incontro è rivolto agli alunni delle classi quinte oltre ai docenti delle varie discipline. Intervengono Vittorio Basta, dottore commercialista, revisore legale, financial business advisor per illustrare ai le attuali misure di finanziamento agevolato poste in essere dalla Regione Puglia a favore dell’imprenditoria giovanile ed Emanuele di Palma, direttore generale BCC San Marzano di San Giuseppe per spiegare le attività che la banca svolge in favore dei giovani, affrontando le tematiche che riguardano gli strumenti di finanza innovativa come l’equity crowdfunding e il sostegno al mondo delle startup.

“BIC&LOVE” magia e giocoleria per tornare tutti bambini

Per il mese di febbraio, la rassegna “Metti una sera al mese” propone uno spettacolo fuori

dagli schemi, completamente differente da quelli visti finora. Sabato 25 febbraio alle ore 19, nell’auditorium Tarentum a Taranto andrà in scena “Bic&love” – Magia, giocoleria, studicaria! di e con Mattia Triuzzi. Uno spettacolo che farà piacere soprattutto ai più piccini, ma che saprà accattivare anche chi bambino non lo è più (almeno all’anagrafe). Con il suo particolare modo di fare saprá divertire, stupire e lasciare senza parole, ma non senza il sorriso. Grazie al suo carattere tra l’ irriverente e la simpatia, il “mago – showman” Mattia,  saprà trascinarvi in un mondo che può sembrare la realtà di tutti i giorni. Tra emozioni, giochi di prestigio e tante abilità, con le sue gag, riuscirà a far trascorrere la serata tra  ilarità ed applausi trasmettendo un importante messaggio finale: si può vivere la vita di tutti i giorni con il sorriso e trasmetterne a tutti il vero senso, ovvero vivere in pace con tutti! Magia, giocoleria e fuoco sono gli elementi che conquistano i bambini, comicità e battute intrattengono gli adulti, riferimenti e piccoli dettagli attraggono i più attenti. Con questo spettacolo torneremo tutti un po’ bambini e, per questo motivo, la direzione artistica ha deciso di anticipare, solo per questa data, l’orario alle 19 e di ridurre il prezzo del biglietto per tutti a quello che la rassegna dedica ai bimbi, ovvero 6 euro.  Prevendite presso Royal bar, v.le Virgilio – Taranto (con il biglietto in prevendita, noi ti offriamo il caffè). Media partner: www.tarantoeventi.it  e Radio Rebel.

L’allegria e l’ambiente in un carrello. Torna il concorso tra scuole alla Mongolfiera di Taranto

Carnevale è tornato e come ogni anno al Centro Commerciale Mongolfiera torna “Carrelli Allegorici Ecologici” l’atteso concorso tra le scuole. Arrivata alla settima edizione, l’iniziativa

ha come tema quest’anno Taranto città della Magna Grecia ed è rivolta alle scuole elementari e dell’infanzia di Taranto e provincia. “Mongolfiera, che quest’anno si avvale della collaborazione dell’agenzia Pierre Animazione di Piero Romanazzi, ha messo  a disposizione delle scuole un carrello della spesa, che è stato decorato dai bambini utilizzando materiali di riciclo – spiega Stefano D’Errico, direttore Mongolfiera Taranto -. A partire da domani, 14 febbraio e fino al 28 febbraio, le opere saranno esposte in galleria. Martedì grasso (il 28 febbraio) durante il Gran galà di Carnevale avverrà la premiazione del carrello più votato”. Tutte le scuole presenti (Istituto XII Sandro Pertini di Taranto, Istituto Comprensivo XXV Luglio Bettolo Di Taranto, Istituto Giovanni XXIII Di Sava, Istituto Comprensivo Sciascia Di Talsano, “Gli Amici Di Mammolo” Di Talsano, Scuola Walt Disney Di San Giorgio Jonico, Scuola Primaria Falcone Di Taranto) saranno premiate per la partecipazione con dei Kit Didattici. Come votare i carrelli allegorici? Da domani, sulla pagina Facebook Mongolfiera Taranto, saranno esposte le foto dei carrelli partecipanti che potranno essere votate sino al 27 febbraio col meccanismo degli “I Like”. La foto del carrello più votato sarà affisso su tutti gli impianti 100×140 del Centro Commerciale per una settimana. Il 28 febbraio, martedì grasso a partire dalle 17.30, nell’ambito di una grande festa con clown e artisti circensi, i carrelli sfileranno accompagnati dai bambini autori dei lavori, insegnanti e famiglie. “Questa iniziativa si propone non solo come momento di sano divertimento, ma anche di attenzione alla salvaguardia ambientale e di aggregazione delle scuole al territorio, oltre che recupero della memoria storica – va avanti D’Errico -. Un vero e proprio eco-evento che si conferma di grande successo e attrattività, ricco di quell’energia positiva che solo il Carnevale riesce a trasmettere”.

 

III edition BTM: in Puglia la fiera del turismo

Tutto pronto per la terza edizione del BTM Business Tourism Management l’unica fiera in Puglia

sul turismo che dal 16 al 18 febbraio ritorna in una delle cornici d’eccellenza di Lecce, il Castello Carlo V. Un contenitore di eventi legati da un unico denominatore, il turismo, che riunirà in tre giorni tutti i principali protagonisti del settore in cui domanda e offerta si confrontano per pianificare nuove strategie di marketing per la crescita del territorio. Ideato, organizzato e promosso dall’agenzia di comunicazione PASSWORD AD, nell’ambito del progetto “365 giorni in Puglia”, il BTM Puglia 2017 si aprirà il 16 febbraio, alle ore 9.30 con i saluti istituzionali e vedrà la partecipazione di professionisti del settore, di alcuni tra i top brand dell’industria turistica nazionale ed internazionale e di big player del web. L’evento quest’anno prevede la presenza di 120 espositori, circa 50 buyers internazionali selezionati, relatori e bloggers. Presenze aziendali forti del panorama turistico come Alitalia, Turkish Airlines, Royal Caribbean International, Grimaldi Lines, Costa Crociere, Trenitalia, Alpitour, Francorosso, Booking.com, Airbnb, Trivago, Sky e tantissime altre, si alterneranno in una delle novità di questa edizione: il TRAVEL TRADE, una sezione speciale dedicata all’incontro tra compagnie aeree e marittime, tour operator e agenzie viaggi. E’ ricco il calendario del BTM Puglia 2017, suddiviso in interventi, seminari, incontri e conferenze, studiato in base alle esigenze degli operatori turistici. Albergatori, ristoratori, bloggers e influencers, agenzie di viaggio, di marketing e comunicazione potranno accedere all’evento per partecipare a panel e speech per conoscere i trend e acquisire informazioni utili al fine di  arricchire le proprie competenze.Un’altra importante novità di questa terza edizione sarà la nuova sezione Turismo Enogastronomico, il BTM GUSTO che ospiterà nei tre giorni dell’evento produttori, artisti e custodi del gusto. Attraverso una serie di attività originali dedicate esclusivamente a esperti del settore, si avrà la possibilità di far conoscere il “prodotto” della terra del Salento e della Puglia, inteso come strumento per un turismo emozionale d’eccellenza. Le attività previste nei tre giorni per il BTM GUSTO saranno: il tour in Corte, il percorso sensoriale enogastronomico, i momenti del Corner del Gusto, laboratori interattivi, Cooking Class e Showcooking. Anche per questa terza edizione è stato inserito un incontro B2B, un’occasione di networking e business matching che coinvolgerà circa 50 buyers provenienti da tutto il mondo e che già dal  12 febbraio saranno in Puglia per partecipare ad un Fam Trip. Accompagnati dallo staff del BTM Puglia e grazie alla collaborazione di strutture ricettive e ristoranti pugliesi di alto livello, gli ospiti internazionali visiteranno le bellezze del territorio pugliese, in un programma stabilito ad hoc, basato non solo sul vedere e scoprire, bensì sul vivere esperienze ed emozioni legate all’autenticità dei luoghi. BTM Puglia 2017 è patrocinato dalla Regione Puglia, Puglia Promozione, Comune di Lecce, Provincia di Lecce, Camera di Commercio di Lecce, Aeroporti di Puglia, Università del Salento, Gal Terra D’Otranto, Comune di Melendugno, Comune di Vernole, Comune di Brindisi, Comune di Gallipoli, Comune di Novoli, Unione dei Comuni del Nord Salento, Confindustria e Area Marina Protetta Porto Cesareo. BTM Puglia sarà live su tutti i social network dedicati con l’hashtag #BTMPuglia2017. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito all’indirizzo web www.btmpuglia.it. UFFICIO STAMPA BTM 2017: Viviana Carrone press@pwad.it

Caravaggio a teatro

Vittorio Sgarbi porta Caravaggio a teatro.Il critico d’arte

condurrà il pubblico, attraverso la vita e la pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi, in uno spettacolo teatrale arrichito dalla musica di Valentino Corvino e dalle immagini delle opere più rappresentative del pittore lombardo curate dal visual artist Tommaso Arosio. La regia è di Angelo Generali.
Sabato 18 febbraio dalle ore 21:00 alle ore 23:30 , Teatro Palazzo Corso Sonnino 142/d, 70121 Bari. I biglietti sono in vendita al botteghino del teatro in Corso Sonnino 142D, aperto dal martedi al sabato dalle 17 alle 21.

Per info e prenotazioni | 0809753364 – 3661916284