Maratona di giochi e spettacoli per i più piccini nel segno della Befana. Ecco l’idea promossa dall’assessorato alla Cultura del comune di Taranto in collaborazione con la Libreria Ciurma e con l’associazione Il Cerchio.

Mercoledì 6 gennaio a partire dalle 18 in diretta streaming sulle pagine Facebook del Teatro Fusco, Ecosistema Taranto e Libreria Ciurma, in diretta televisiva su Canale85 e JoTv e sul sito radiocittadella.it, ci saranno giochi e spettacoli per far compagnia ai bambini.

Attività per i partecipanti

Tutti quelli che seguiranno gli spettacoli, sotto la guida della spaventosa vecchina che arriva sulla sua classica scopa, dovranno creare la propria Isola e superare ben 5 missioni.

Saranno chiamati a creare le proprie feste da celebrare a loro piacimento, come ad esempio “La festa delle pantofole” o perché no “La giornata senza verdura”; potranno inventare nuovi cartelli stradali come “Vietato stare zitti” e tanto altro. Unica regola: mettere in moto la fantasia.

Il concorso a premi

Le Isole più belle e strampalate dovranno essere fotografate e inviate sul numero di Whatsapp 388 2472233. I disegni e le idee migliori riceveranno un premio messo a disposizione dall’associazione Europa Solidale che per l’occasione ha donato all’assessorato alla Cultura giochi Lego, borracce e power bank brandizzati con il logo del Comune..

Come partecipare al gioco

Per partecipare al gioco bisognerà procurarsi 4 fogli A4, scotch o colla, colori e tanta creatività.

Magia con il Mago Maraldo

Nel pomeriggio in compagnia della Befana, non mancherà la magia. E chi se non il Mago Maraldo potrà intrattenere i bambini con i suoi giochi di magia?

Numeri musicali e coinvolgenti. Colori, levitazioni, apparizioni e sparizioni e un laboratorio di magia destinato ai bambini. Sarà importante procurarsi 1 cartoncino bianco, un bicchiere di plastica trasparente, una matita, colla, forbici, tovagliolo di carta e una monetina!

Lo spettacolo finale

Infine, il ricco pomeriggio voluto dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Rinaldo Melucci, si concluderà con lo spettacolo di Teatro d’ombre e Tip Tap con L’Annina, tratto dall’omonimo libro di Annamaria Soldera – Nomos edizioni – “La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte ma quest’anno le sue scarpe saranno speciali”!

Per l’occasione, quindi, la vecchina toglierà le sue scarpe e solo per i bimbi in collegamento si esibirà in un esilarante Tip-Tap.

Un giorno dedicato a bambini e famiglie

«Nel giorno dedicato ai bambini e alle famiglie – spiega l’assessore alla Cultura Fabiano Marti – ci è sembrato bello offrire un paio di ore di svago nel corso delle quali tra interazione, giochi e spettacoli, andremo a regalare alle famiglie l’opportunità di trascorrere un momento di divertimento ma anche di condivisione con i propri bambini».

Evento precedenteTaranto, laboratori di cinema d’animazione gratuiti con Nicola Sammarco
Evento successivo“Indovina chi viene a (s)cena”: due appuntamenti dal Teatro Monticello di Grottaglie