L’Associazione Culturale Tarantinìdion Taranto organizza  Domenica 17 Marzo dalle 10.00 alle 13.00 con PAUSA APERITIVO c/o ‘a Putéje arte e (è) cultura via Duomo 131 Città Vecchia Taranto “TARENTÌNULA ” STAGE DI PIZZICA TARANTINA con la maestra di danze popolari Cinzia Pizzo. Per informazioni e costi: +39 3479146213

VIVIAMO INSIEME LA MAGIA DEL POTERE DI UNA DANZA ANTICA, DA SEMPRE STRUMENTO DI LIBERAZIONE DELLA MENTE E DEL CORPO. Lo stage è rivolto a tutti, neofiti e appassionati che vogliano imparare o perfezionarsi. lo Stage comprende la conoscenza storica e tradizionale della Pizzica e del suo passo base, a seguire, si impartiranno gli insegnamenti riguardo i vari passi, le movenze, i simboli, le coreografie, la danza di coppia e il suo linguaggio. E’ consigliato abbigliamento comodo e scarpe basse
(gonna lunga e foulard).

Cinzia Pizzo.Ricercatrice di Tradizione e Cultura Popolare dell’area jonica, danzatrice ed insegnante di balli popolari. Il suo lavoro inizia nel 1992 con un progetto di musica popolare che spazia su tutta l’area meridionale. Di lì a breve inizierà la sua ricerca sul campo, mai interrotta, protesa a valorizzare il patrimonio tradizionale di Taranto e provincia con particolare attenzione sul capoluogo jonico. La danza popolare entra nella sua vita nei primi anni del terzo millennio, nasce così una passione che l’accompagna ancora oggi e che diventa subito motivo di studio e condivisione. Storia e tradizione tarantina i punti fondamentali del suo impegno. Intenso il suo lavoro di ricerca, su usi, costumi e musica tradizionale nonché cantatrice popolare. Notevole il suo lavoro sul Tarantismo tarantino, una lunga serie di interviste rivolte agli anziani della città, le ha reso possibile, una ricostruzione precisa ed efficace dei rituali esclusivi del luogo. Diffonde con passione i risultati della sua opera sul campo, in rete con altri operatori ed importanti studiosi locali. Collabora attivamente, in perfetta sintonia con il panorama culturale cittadino, alla restituzione di quella centralità negata per decenni alla città di Taranto, relativa al fenomeno del tarantismo. La Pizzica Pizzica, ballata secondo lo stile tipicamente tarantino, è uno dei risultati importanti della sua ricerca sul campo ed è materia di insegnamento nei suoi corsi e nei suoi stage di danze popolari. Il repertorio musicale, legato al tarantismo del capoluogo jonico, completa il panorama delle sue ricerche; insieme alla danza è parte integrante dei suoi spettacoli di cultura tarantina, lavori che realizza insieme alla sua Associazione Culturale Tarantinìdion.