Il 2 e il 3 Marzo dibattiti, approfondimenti e una mostra di tavole a fumetti. Istituzioni,

magistrati, società civile, scuole, si confrontano sui temi della corruzione e della criminalità. Ad organizzare l’evento a Palazzo Pantaleo, Taranto, “Grafite” e “Avviso Pubblico”; nella due giorni presentazione della Graphic Novel “Ragazzi di scorta”. Da un lato rafforzare, attraverso la memoria, i valori, le storie e l’esempio di uomini che hanno difeso la democrazia, e dall’altro rinnovare la discussione, il confronto sui temi più attuali della lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione. Tutto questo con la testimonianza diretta di magistrati, rappresentanti delle istituzioni e della società civile. Si chiama “Raccontare la Legalità” l’evento organizzato da “Grafite” la Scuola Pugliese di Grafica e Fumetto e dall’associazione “Avviso Pubblico”. Il 2 e il 3 marzo a Palazzo Pantaleo a Taranto, ci saranno dibattiti, approfondimenti e una mostra di tavole a fumetti. L’inaugurazione sarà il 2 marzo alle 17.30; a seguire, alle 18.00, la presentazione della Graphic Novel “Ragazzi di Scorta. Rocco, Vito, Antonio: gli agenti di scorta di Giovanni Falcone” Beccogiallo Editore, con gli autori Ilaria Ferramosca e Gian Marco De Francisco, coordinatore “Grafite”. Subito dopo si aprirà il dibattito al quale parteciperà, tra gli altri, Matilde Montinaro, sorella di Antonio Montinaro, caposcorta Giovanni Falcone. Il 3 marzo invece, sempre a Palazzo Pantaleo, a partire dalle 18.00, ci sarà un approfondimento dal titolo “La corruzione nella pubblica amministrazione”, interverrà, tra gli altri, il magistrato Maurizio Carbone, Sostituto Procuratore della Repubblica, Procura di Taranto. Una due giorni organizzata a Taranto con l’obiettivo di promuovere i valori della legalità e della democrazia. Due le scuole del capoluogo jonico che hanno sposato l’iniziativa, il Liceo Statale Ginnasio “Archita” e la secondaria di I grado “Colombo”; studenti e corpo docente saranno i protagonisti dei dibattiti organizzati la mattina. L’evento è stato realizzato con il patrocinio e la partecipazione del comune di Taranto e il patrocinio del comune di Statte.

La mostra. All’interno di Palazzo Pantaleo sarà allestita anche una mostra tematica che prende il nome dall’evento, appunto “Raccontare la Legalità”. Saranno esposte le tavole di Gian Marco De Francisco realizzate per la graphic novel “Ragazzi di Scorta” e le copertine e le illustrazioni realizzate dagli allievi della Scuola Grafite per la rivista nazionale “Narcomafie”. Lo scorso anno, infatti, Grafite e il periodico del Gruppo Abele hanno portato avanti una collaborazione indirizzata alla crescita dei ragazzi iscritti alla scuola, che hanno realizzato tavole a tema poi pubblicate sulla rivista. Questi i nomi degli allievi: Alessandra OddiAnna Francesca Schiraldi, Andrea Doria, Arianna De Pasquale, Cindy Pedone, Domenico Mangini, Gabriele ParadisoGiambattista Montinaro, Luca Simone,  Katia GarofaloMarco MustoMarco Romita, Mattia Murianni, Michele BaroneMicaela Volpicella, Monica MastrorilliNica BasileNica ParchitelliNoemi Rita Maggio, Roberto De Luca, Stefania Borsci, Salvatore Siliberto, Vincenzo Bassi.

Avviso Pubblico, Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie. È un’associazione senza fini di lucro, nata nel 1996 con l’intento di collegare ed organizzare gli Amministratori Pubblici che concretamente s’impegnano a promuovere la cultura della legalità democratica nella Politica, nella Pubblica Amministrazione e sui territori. Conta più di 360 soci tra Comuni, Unioni di Comuni, Province e Regioni. A partire dal 2011 redige il “Rapporto Annuale Amministratori Sotto Tiro” per monitorare il fenomeno delle intimidazioni agli amministratori e al personale della Pubblica Amministrazione. Collabora con “Libera” per la realizzazione della “Giornata della memoria e dell’impegno”, con ARCI e Sindacati per l’organizzazione della “Carovana Internazionale Antimafie”, e con alcune università italiane. La Provincia di Taranto è rappresentata dall’avvocato Armando Grassi, Assessore alle Attività Produttive, all’Urbanistica e agli Affari Generali del Comune di Statte (TA), nominato dall’Assemblea nel Collegio dei Probiviri, uno dei due ideatori e promotori dell’evento in oggetto.

“Grafite”, la scuola pugliese di grafica e fumetto. È la prima e unica scuola triennale in Puglia pensata per disegnatori e creativi di tutte le età. Le tre sedi nelle città di Taranto, Bari e Lecce con la Lupiae Comix, rendono di fatto “Grafite” un polo di respiro regionale per quanto concerne la formazione nel fumetto e nell’illustrazione tradizionale e digitale. La Scuola ha tra i suoi insegnanti un pool di professionisti delle più importanti case editrici seriali come la Sergio Bonelli Editore Spa, la Marvel, la Disney, e autoriali quali Coconino Press, Becco Giallo Editore, 001 Edizioni, Nicola Pesce Editore fino alla Treccani. L’offerta didattica della scuola permette ai propri allievi, un elevato grado di specializzazione nelle arti visive, il fumetto, la grafica 2D/3D con annesso mondo dell’animazione, coniugando le arti tradizionali con le più recenti tecniche digitali.