Le guide ambientali escursionistice Aigae di Grott’Art associazione di promozione turistica, vi faranno trascorrere una domenica d’autunno (6 ottobre) alla scoperta della LAMA DI PENZIERO a Grottaglie, la meno conosciuta tra le gravine del territorio.

Vi condurremo in un antico solco fluviale, noto in passato col nome di Casalpiccolo. La lama si estende per circa 1200m e fu frequentata dall’uomo almeno dall’età del Bronzo Finale fino a circa il XIII sec. Molti sono infatti i reperti archeologici: buche di palificazione, tombe a fossa e ipogee a dromos, cisterne, ed una chiesa rupestre affrescata. Dal punto di vista naturalistico e paesaggistico invece, si presenta come un ambiente dal fascino unico, reso ancora più interessante dalla presenza delle grotte più grandi in agro.Dagli spalti godremo di uno scenario suggestivo che invita alla riflessione. Sarà per questo che la lama ha questo toponimo?

Dettagli escursione

Il percorso ha difficoltà media e può essere praticato da chiunque goda di buona salute e abbia agilità. E’ necessario adottare abbigliamento idoneo all’escursionismo: pantaloni lunghi alle caviglie (possibilmente in tessuto tecnico), scarponi da trekking (o in alternativa da running con suola scolpita), cappellino, zaino, giacca a vento. Si raccomanda di portare con se sufficiente acqua e qualche snack leggero. Si consiglia di utilizzare un prodotto repellente contro la puntura degli insetti e antistaminici se si è soggetti allergici.

APPUNTAMENTO presso lo Jazzo Social Agorà, via Benedetto XV ore 9.00 da dove raggiungeremo a piedi l’imbocco della lama. PER INFO E PRENOTAZIONI, obbligatorie, chiamare i seguenti numeri: Maria 342 312 5196 / Annalisa 348 091 7377 Previsto contributo associativo per sostegno.