Domenica 4 febbraio (ore 20:30 – ingresso € 6) le Officine Culturali Ergot ospiteranno un nuovo appuntamento con l’Improvvisazione Teatrale, portato in scena senza testo né scenografia.

Una scheda dati di un (apparentemente) ignaro spettatore fornisce gli elementi utili agli improvvisatori per tessere la trama di una storia ammantata di mistero; una storia senza soluzione. L’ultima notte del protagonista viene raccontata attraverso i ricordi di chi lo conosceva, di chi non avrebbe mai potuto immaginare un epilogo drammatico. Un’analisi minuziosa dei fatti di cronaca narrati attraverso flashback, interviste, ricostruzioni. Ispirato ai romanzi giornalistici di Carlo Lucarelli e sviluppato con la brillantezza tipica del teatro d’improvvisazione, lo spettacolo non delude gli appassionati delle produzioni d’inchiesta e mantiene tutti sul filo della suspense.  Cosa accadrà al protagonista nella sua Ultima Notte? info@improvvisart.com – 328.7686080