Ritorna la simpatica vecchietta sulla sua scopa magica. Un’impresa unica del suo genere, lo scenario della gravina di San Marco sarà il palcoscenico del suo volo che partendo dalla torre ottagonale del Castello, attraversando l’intera gravina, atterrerà sul sagrato della chiesetta dei Santi Medici nel quartiere degli ostinati.

Quest’anno le traversate saranno due, la prima la sera del 5 gennaio e la seconda in diurna il giorno 6. L’evento curato dall’Associazione Terra di Puglia è patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Massafra e Confcommercio, ha come partner l’associazione Sorriso Francescano e la collaborazione dell’associazione teatrale ” La Capa fresca ” che ci allieterà con le sue rappresentazioni in attesa dell’arrivo della nostra vecchietta, naturalmente i veri protagonisti saranno i preparatissimi ragazzi del GASP gruppo archeologico speleologico pugliese e del CAI club alpino intaliano. Dopo l’arrivo lo spettacolo continuerà sul lungovalle Niccolò Andria dove fin dall’inizio si potrà seguire l’impresa su un maxi schermo in modo da far seguire a tutti la fantastica traversata, altri posti di osservazione consigliati oltre la piazzetta Santi Medici e il lungovalle con maxi schermo saranno piazza d’armi del castello, ponte La Liscia e il ponte Garibaldi