L’assessore alla cultura Fabiano Marti ha presentato la ricca rassegna di appuntamenti del “Carnevale tarantino” che avrà luogo da domenica 24 febbraio a martedì 5 marzo e che toccherà diversi quartieri.

“Molto inciderà sulla riuscita della manifestazione – ha detto Marti – la collaborazione tra le associazioni che operano sul territorio e che hanno le conoscenze necessarie per mettere insieme le idee e costruire un cartellone con il marchio del Comune. Quest’ultimo ha coordinato tutte le iniziative evitando dannose sovrapposizioni” “Gli eventi in programma sono tutti di una certa rilevanza – ha detto Marti – dove abbiamo unito la tradizione tarantina (con “U Carnevale de na vote”, martedì grasso in Città vecchia) a momenti di puro divertimento per i bambini, attraverso i laboratori della Pro Loco alla galleria comunale e a palazzo Pantaleo. Inoltre venerdì 1 marzo a Talsano, sulla via principale, si svolgerà la prima edizione del ‘Carnevale di Talsano’, con sfilata in maschera, mercatino, giocolieri e mascotte: con l’auspicio che ciò sia da stimolo per gli altri quartieri. Sabato 1 e domenica 2 al Borgo si darà vita a un mondo di allegria con tantissime esibizioni di street band e artisti di strada. Non mancherà la mattina di domenica 3 la regata in maschera del ‘Carnevale… in barca’, a cura del ‘Palio di Taranto’, in contemporanea del quale in piazza della Vittoria ci sarà un momento dedicato esclusivamente ai bambini”.

Il Programma

Domenica 24, alle ore 17 nella galleria comunale del castello aragonese, a cura della Pro Loco, laboratorio per bambini.

Venerdì 1 marzo, dalle ore 17 alle 22.30, 1.a edizione del Carnevale di Talsano, su corso Emanuele, con mercatino di prodotti tipici e la sfilata in maschera con la partecipazione delle scuole di ballo del quartiere, a cura del comitato civico “Uniti per Talsano” e in collaborazione con i commercianti.

Sabato 2 (dalle ore 17 a mezzanotte) e domenica 3 (dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 18 alle 22), mercatino dell’artigianato in piazza Immacolata, artisti di strada, mascotte e street band in via D’Aquino e via Di Palma, con giochi e macchinine per bambini in piazza della Vittoria solo nella mattina di domenica 3.

Domenica 3, , seconda edizione de“Il carnevale.. in barca”: regata in maschera a cura dell’associazione “Il Palio”. Alle ore 9 raduno davanti Palazzo di Città e imbarco alla banchina de “Il Palio” (accesso da piazza Castello), con invito a partecipare alle altre marinerie; alle ore 12.30, premiazione delle migliori maschere al castello aragonese. In contemporanea alla regata, animazione di diversi punti della Città vecchia a cura dell’Ateneo della chitarra e dei musicisti del conservatorio “Paisiello”, nella cui sede sarà allestita una mostra di personaggi del mondo marino.

Domenica 3, alle ore 17, a palazzo Pantaleo, laboratorio della Pro Loco per bambini con la realizzazione di maschere che successivamente sfileranno per via Duomo fino a piazza Immacolata per la festa finale.

Lunedì 4, alle ore 17, laboratorio per bambini nella galleria comunale del castello aragonese a cura della Pro Loco.

Martedì 5, alle ore 17, a cura di Tarantinidion, corteo con le maschere tradizionali, artisti di strada, attori, gruppo di musica popolare e banda dell’istituto musicale Paisiello da piazza Duomo e giro delle vie della Città vecchia con rogo de “U Tate” e festa finale in piazza Monteoliveto.

Nella mattinata delle due domeniche precedenti, le maschere tradizionali a bordo dei mezzi di “Taranto in calessino”, accompagnate dal banditore, sfileranno per le vie cittadine annunciando l’evento e distribuendo materiale pubblicitario.

“Speriamo che il prossimo anno – ha concluso l’assessore Fabiano Marti – ci sia una maggiore partecipazione di associazioni per allestire un cartellone ancora più ricco e per tutte le età, perché a Taranto abbiamo bisogno di sorridere un po’”.