E’ tutto pronto per la manifestazione di solidarietà Insieme per il bene comune, che si svolgerà venerdì 4 ottobre, con inizio alle ore 16 e fino alla tarda serata, nello stadio D’Amuri di Grottaglie e in piazza Unicef.

Quadrangolare di calcio

Nella “partita del cuore” si confronteranno le formazioni di quattro quartieri di Grottaglie: 167 Nord, Capone, Savarra e Centro Storico; in un intervallo tra gli incontri di calcio si esibiranno – sempre sul campo – le formazioni dell’amministrazione comunale e dei ragazzi del centro diurno per disabili psichici Epasss.

Beneficenza per le famiglie di Grottaglie in condizione di povertà o disagio sociale

La finalità di raccogliere una somma da devolvere in beneficenza alle famiglie di Grottaglie che vivono in una condizione di povertà e di disagio sociale, colpite dalla crisi economica o con problemi particolarmente gravi.

Il costo del biglietto per l’ingresso allo stadio, devoluto in beneficenza, è di 2,50 euro.

Nel 2018 raccolti oltre 4mila euro

Lo scorso anno, la manifestazione ha donato la somma di 4150 euro in buoni spesa e borse di studio, di cui: 2000 euro alla Caritas della parrocchia del Carmine; 800 euro alla parrocchia del Rosario; 600 euro (in borse di studio) alle scuole De Amicis e Don Bosco; 300 euro per l’acquisto dei giocattoli nell’ambito della “Befana della Polizia”; 750 euro per il sostegno a famiglie con situazioni urgenti e particolarmente critiche (individuate anche grazie alle segnalazioni dei Servizi sociali).

Pizza Party e Gianni Quirino Bekkalossi

Lo sport incontra, anche in questa edizione, il sociale e l’aggregazione. Al torneo di calcio saranno infatti abbinati momenti di spettacolo e il “pizza party” (con l’esibizione dei pizzaioli professionisti nell’area vicina allo stadio e la possibilità di assaggiare delle pizze realizzate dai maestri pizzaioli). La novità di quest’anno è rappresentata, inoltre, da una ricca area food, in cui si potranno degustare prodotti e pietanze del territorio, carne alla brace, panini, formaggi locali, vini, birra e coctails. Infine, cabaret, musica e danza. Testimonial dell’evento sarà Gianni Quirino Bekkalossi; in concerto si esibirà la cover band di Ligabue “Libera nos a malo”; le esibizioni di danza (programmate nella successiva domenica) saranno curate da “Daniel’s Dance School” e “In punta di piedi”.

Evento precedenteFesteggiamenti in onore della Madonna del Rosario a Talsano, ecco il programma religioso e civile
Evento successivoA Taranto il Secondo Memorial “Totò Negro”: evento musicale a scopo benefico