Veduta esterna dello stabilimento siderurgico Ilva di Taranto, in una immagine di archivio. ANSA/RENATO INGENITO

L’associazione Cinema Fellini Taranto in collaborazione con il Rotaract Club Taranto, PROIETTERANNO il docufilm prodotto dalla Rai “3×8 CAMBIO TURNO”, documentario di straordinario interesse storico e di incredibile attualità:

girato nel giugno 2016, un anno prima della cessione al gruppo Arcelor Mittal-Marcegaglia, è l’unico documento che racconta gli anni della gestione pubblica dello stabilimento siderurgico di Taranto dopo il sequestro del 2012 per disastro ambientale. Ma il valore del docufilm è ancora più profondo: per la prima volta infatti, dopo trent’anni, le telecamere entrano nel più grande stabilimento siderurgico europeo, l’ILVA di Taranto. A seguire ci sarà un incontro pubblico con il DIRIGENTE e CAPOSTRUTTURA di RAI 1 Angelo Mellone. All’evento interverranno:
– Il Rettore dell’Università degli Studi di Bari, Prof. Antonio Uricchio;
– Il Direttore del Dipartimento Jonico, Prof. Bruno Notarnicola;
– Il Presidente Dell’Ass.Cinema.Fellini di Taranto. Claudio Basi
– Il Fotografo nazionale e paparazzo, Maurizio Sorge;
– L’assessore alla Cultura del Comune di Taranto, Dott. Franco Sebastio.
Modera: Il Prof. Leonardo Corvace.

25 OTTOBRE, AULA MAGNA, UNIVERSITA’ ALDO MORO (CITTA’ VECCHIA, VIA DUOMO) TARANTO. Ore 15.30. ingresso libero. Info. 3465778544

Evento precedenteOrchestra ICO Magna Grecia: il 24 ottobre il concerto inaugurale al teatro Orfeo di Taranto
Evento successivoCalcio, L’Ars et Labor Grottaglie vince senza grosse difficoltà sul Savelletri