A Grottaglie la tripla scommessa dell’Assessorato alla Cultura del Comune che porta al teatro dei Padri Gesuiti Monticello sia la rassegna di prosa (cinque appuntamenti) insieme al teatro ragazzi (quattro domeniche alle 17.30), che la stagione concertistica con quattro appuntamenti.

Si prosegue il 18 gennaio con Uccelli di Bottega degli Apocrifi da una folle folle idea di Cosimo Severo, che firma anche la regia, e Stefania Marrone. Uno spettacolo che vede insieme attori e musicisti professionisti, bambini, ragazzi, cittadini: una produzione di Comunità.

Lo spettacolo

Perché Aristofane? Perché a pensare a due uomini che denunciano le leggi della loro città perché corrotta, e se ne vanno inneggiando al cambiamento e convincendo gli ingenui uccelli a cambiare le cose insieme a loro, e scoprono presto che avere potere è più interessante che cambiare le cose, e uno dei due all’improvviso è re, dittatore e successore di Zeus mentre l’altro non sa più dove si trova … insomma, dopo 2.500 anni ci fa ancora ridere.

Il progetto

Uccelli è una produzione di comunità: un progetto speciale che prevede il coinvolgimento degli adolescenti della città che ospita lo spettacolo: Grottaglie. I ragazzi hanno partecipato a un percorso di formazione gratuito con gli attori e i musicisti della compagnia Bottega degli Apocrifi per la creazione del “Coro degli uccelli”, che farà parte dello spettacolo. Un’esperienza immersiva di una settimana, che dai ragazzi risale alle loro famiglie e al loro contesto di riferimento, facendo di un prodotto artistico spettacolare un inedito progetto di avvicinamento e formazione di pubblico.

Informazioni e biglietti

PLATEA 1° SETTORE Intero € 15,00 / Ridotto € 13,00
GALLERIA 2° SETTORE Intero € 13,00/ Ridotto € 11,00
Ridotto giovani under 26 € 8,00

Vendita biglietti presso la Biblioteca Comunale dal lunedi al venerdì dalle ore 15 alle ore 18 e sabato dalle ore 9 alle ore 12. Biblioteca comunale tel.099/5620409 biblioteca@comune.grottaglie.ta.it

Evento precedenteIn Vino Veritas: Rassegna Internazionale d’Arte a Taranto
Evento successivoKubrick Playlist, le musiche nel cinema di Stanley a Grottaglie