Nella storica cornice del Castello De Falconibus di Pulsano si svolgerà la rassegna internazionale d’Arte “I colori della Vita – IO dico NO alla violenza” II edizione, organizzata dalla Precis Arte. Le opere degli Artisti saranno esposte presso il piano terra del Castello già dall’11 aprile 2018 e sarà possibile visitare la mostra tutti i giorni fino al 18 aprile dalle 18.00 alle 20.00.

L’evento sarà ufficialmente inaugurato sabato 14 aprile 2018 alle ore 18.00 con un convegno sulla violenza di genere che vedrà come moderatore il giornalista Leo Spalluto e gli interventi del noto criminologo Alessandro Meluzzi, del critico d’Arte Francesco Urso, del direttore artistico Vincenzo Massimillo e del curatore della mostra Lucia La Sorsa. Il prof. Alessandro Meluzzi oltre ad essere un notissimo volto della TV nazionale è un medico psichiatra, psicoterapeuta e criminologo. Autore di oltre duecento pubblicazioni scientifiche e di più di venti monografie in materia psicologica, psicoterapeutica, psichiatrica e antropologico-filosofica. Ha collaborato con i quotidiani: L’Unità, La Stampa – Stampa Sera, Il Carlino Nazione Giorno – Quotidiano Nazionale, Libero, Il Giornale, Corriere dell’Umbria, Italia Oggi, Cronaca Qui; con i settimanali: Gente, Visto, Vero, VeroTV.  Autore televisivo e collaboratore di servizi su programmi nazionali ed esteri. Attualmente collaboratore permanente di Quarto Grado – Rete4 Mediaset; Uno Mattina, Storie Vere – Rai1; A torto o ragione, Verdetto finale – Rai1. Ha collaborato stabilmente con Domenica In – Rai 1; Mattino Cinque, Pomeriggio Cinque, Domenica Live – Canale5, Italia Sul Due – Rai 2; Medicine a confronto, Rete 4; Iceberg, TeleLombardia. Il prof. Francesco Urso, critico d’Arte, relazionerà con la sua consueta competenza sulle opere degli Artisti selezionati. Lucia La Sorsa, curartore della mostra e responsabile della Precis Arte, scrive: “L’arte ieri come oggi racconta, comunica il benessere cosi come il malessere di una società.  L’arte apre ad una visione più  diretta e critica della realtà.  Gli artisti si fanno cronisti del loro tempo e fermano su tela immagini di vicende viste o vissute. I colori della vita in tutte le sue espressioni belle o brutte che siano guidano la mano dell’artista che con tecnica e perizia bloccano le emozioni in un fotogramma dal quale si viene rapiti. I colori della vita diventano un grido contro quegli avvenimenti che tanto oggi turbano le nostre coscienze e violentano le nostre esistenze… “

Sono 41 gli Artisti selezionati per questo evento, artisti provenienti da tutta l’Italia che esporranno le loro opere nelle suggestive sale del Castello De Falconibus:  Alessandro Avarello, Ercole Gino Gelso, Vincenzo Rossi, Elsa Bagarolo, Gabriella Di Natale, Luca S., Fernando Cherubini, Giuseppe La Sorsa, Romina Pellis, Tina Quaranta, Maria Teresa Stasi, L.G., Giuseppa Maria Gallo, Giuseppe Labate, Francesca Guetta, Caterina Caldora, Romano Volpari francescano, Suzana Lotti, Guillermina Rivera “GUIKNI”, Angelo Monte, Paola Balestra, Lucia La Sorsa, Luca Taddeini, Maria Antonia Burgio,  Flora Carannante, Giovanni Lacatena, Rita Intermite, Rebus junior, Tina Bernardone, Myriam Zoe Dutz, Achille Massimillo, Biagio Capparelli, Elio Rubini, Ciro Lupo, Isabella Di Turi, Franco Martino, Diego Martino, Bernando Ruben, Giorgio Russo, Klaus D, Veronika Karta. Maggiori informazioni saranno presenti sul sito web della Precis Arte www.precisarte.jimdo.com  e su facebook al seguente link www.facebook.com/precisarte.