Bacco nelle Gnostre già alla sua diciottesima edizione torna anche quest’anno a Noci, tra esaltazione dei prodotti tipici locali, escursioni e visite guidate. L’evento si articolerà quest’anno dall’11 al 12 novembre, dalle 16:00 alle 2:00 e la domenica anche durante il pranzo, dalle 13:00.

Noci, città dell’enogastronomia per eccellenza, sita in provincia di Bari, sarà il luogo ideale per gustare il vino novello delle migliori cantine pugliesi, con sapienti abbinamenti ai gustosi piatti tradizionali del posto. Nel corso di Bacco nelle Gnostre, non mancheranno escursioni nel caratteristico agro di Noci, visite guidate al centro storico con le tipiche gnostre e a chiese e palazzi, oltre che all’Oasi di Barsento. Visite a mostre d’autore, salotti letterari e laboratori artigianali incorniceranno un evento attesissimo nell’autunno pugliese. Alla manifestazione parteciperanno più di 100 chef, operatori gastronomici e addetti alla mescita del vino. Questo evento nato come una piccola sagra di paese, è diventata un punto di riferimento del turismo enogastronomico, con un connubio perfetto tra valorizzazione territoriale, cultura, tradizioni, rievocazioni storiche e cibi perduti. All’evento si accederà dall’Estramurale dei Sapori per un chilometro di lunghezza, da via Principe Umberto, da via Cavour e da via Vittorio Emanuele. I banconi saranno aperti a partire dalle 17 di sabato 11 novembre con profumi autentici di Puglia. In piazza Garibaldi lo chef Natale Martucci delizierà i convenuti, mentre un ricco programma di escursioni e attività sarà a disposizione dei più curiosi che desiderino esplorare il territorio.